L’impianto è costituito da un gruppo di triturazione modello 120/100S in linea con un mulino GR900.

 

Caratteristiche del trituratore:

  • Supporto in lamiera d’acciaio elettrosaldato di elevato spessore;
  • Supporti per cuscinetti a rulli a botte con sistema di tenuta contro polveri e liquidi;
  • Piastre laterali antiusura intercambiabili, con intercapedine di separazione della camera di taglio dalle flange porta-cuscinetti;
  • Alberi di elevato spessore con nr. 30 frese in acciaio speciale antiusura e nr. 30 dischi introduttori per facilitare la presa di corpi voluminosi;
  • Spessore utensili: 40 mm;
  • Disposizione scalare dei denti fresa per una migliore presa e progressione di taglio;
  • 2 riduttori epicicloidali con assi di rotazione paralleli all’asse fresa;
  • 2 motori multi-tensione e multifrequenza da 22 kW con classe di efficienza PREMIUM (IE3);
  • Sistema di trasmissione in bagno d’olio con ingranaggi e pignoni in acciaio;
  • Barra di protezione per i motori elettrici del trituratore;
  • Camera di taglio con dimensioni di 1200 X 1000 mm;
  • Tramoggia in lamiera elettrosaldata per il carico frontale o dall’alto munita di coperchio scorrevole e bandelle in gomma anti fly-back.

Caratteristiche del mulino:

  • Robusta struttura di sostegno realizzata in tubolare elettrosaldato per l’alloggiamento del mulino GR900;
  • Pannellatura in lamiera rivestita di materiale fonoassorbente;
  • Doppio sportello di chiusura munito di elettroserratura e micro di sicurezza per l’estrazione del gruppo raffinatore;
  • Guide interne per facilitare il centraggio del mulino GR900;
  • Cassa in acciaio porta rotore in carpenteria elettrosaldata di grosso spessore, munita di rotore centrale aperto del diametro di Ø360 mm con lame in acciaio altamente legato intercambiabili e affilabili;
  • Bocca di carico con dimensioni di 420 X 900 mm;
  • Gruppo di lame fisse regolabili assialmente;
  • Griglia intercambiabile per pezzature fino a 4 mm;
  • Trasmissione a mezzo cinghie trapezoidali ad alta resistenza sul volano;
  • Motore da 30 kW posizionato su slitte per la regolazione ottimale della tensione delle cinghie.

Caratteristiche del sistema di controllo:

  • Quadro elettrico a norme CEE dotato di limitatore di coppia che inverte il moto delle frese nel caso in cui il carico di lavoro della macchina superi il valore impostato;
  • PLC SIEMENS S7-1200 per il controllo di tutte le periferiche dell’impianto;
  • Display touch screen 6’’ a colori per la regolazione di tutti i parametri della macchina;
  • Nuovo programma di autoregolazione “AUTO TUNING ISVE”;
  • Software predisposto per il comando dei sistemi di carico, del mulino raffinatore e/o dell’impianto di aspirazione;
  • Funzioni di controllo d’emergenza per l’arresto dell’impianto;
  • ISVE MAINTENANCE PROGRAM: scadenziario delle manutenzioni segnalato direttamente sul pannello touch screen;
  • PREDISPOSIZIONE PER SISTEMA DI TELEASSISTENZA E “SAFETY SERVER CONNECTION ISVE” (monitoraggio in tempo reale dei parametri della macchina dal server ISVE);
  • Esecuzione a norme CE.
ISVE RECYCLING

Le vostre esigenze sono la nostra sfida

I.S.V.E. progetta e costruisce macchine e impianti per la triturazione, come il macinatore (macinatori monoalbero), il trituratore (trituratori a 2 e 4 alberi), Combi (sistemi Combinati) e granulatori, tutti personalizzabili secondo le esigenze della clientela.

www.isverecycling.com

Quali sono le tue esigenze di riciclaggio?

Associato

CONFAPI
ISVE S.p.A. | P.IVA 00942240177 | Privacy | Cookie policy | Tags
Immagine2